Intelligent ERP
Torna indietro

Intelligent ERP: perché rappresenta il futuro nella gestione aziendale

Intelligent ERP

La digitalizzazione preme sull’acceleratore e l’intelligent ERP ovvero un sistema gestionale basato su funzionalità di machine learning e advanced analytics, è il motore propulsore della trasformazione. 

In uno scenario imprenditoriale fortemente digitalizzato e sconvolto dall’incertezza economica, le aziende hanno la necessità di recuperare margini ed efficienza, ottimizzare i processi e prendere decisioni informate, basate sull’evidenza dei dati. Grazie alle funzionalità integrate di intelligenza artificiale, i sistemi gestionali moderni permettono di razionalizzare qualsiasi attività aziendale, garantendo ulteriori livelli di automazione nonché la capacità di processare enormi moli di dati. Così le imprese hanno a disposizione uno strumento di eccezionale potenza per ridurre costi e consumi, ottenere efficacia operativa e flessibilità strategica.

L’evoluzione del software ERP 

Ma cosa si intende esattamente per Intelligent ERP e perché rappresenta il futuro della gestione aziendale

Innanzitutto, è bene chiarire il significato del termine ERP. L’acronimo inglese sta per Enterprise Resource Planning e, secondo la definizione di SAP, indica un’applicazione finalizzata a “gestire l’intera attività d’impresa, sostenendo l’automazione e tutti i processi di finance, risorse umane, produzione, supply chain, servizi, approvvigionamento e altro”. Insomma, i sistemi ERP rappresentano il cuore tecnologico e organizzativo dell’azienda, che raccoglie e processa centralmente tutte le informazioni strategiche. 

Nel corso degli anni, il sistema ERP tradizionale, monolitico e on-premise, ha cambiato pelle sulla spinta delle tecnologie emergenti. Oggi il gestionale moderno si configura come una piattaforma modulare basata su cloud, fruibile come servizio e arricchita da funzionalità intelligenti. Si tratta quindi di una soluzione robusta nel core ma estremamente flessibile, che permette di personalizzare cruscotti, configurazioni e moduli verticali all’interno di un framework standardizzato, con potenza computazionale scalabile per supportare anche i più sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale

Attualmente i sistemi ERP all’avanguardia sfruttano le potenzialità dei database in-memory, che permettono di accelerare esponenzialmente l’elaborazione delle informazioni. Ciò è possibile perché i dati risiedono nella memoria centrale del sistema anziché su storage esterno, garantendo così accesso immediato e analisi velocissime. 

Oggigiorno, moltissime aziende scelgono la strada del cloud ibrido anche per lo ERP, mantenendo alcune componenti della piattaforma all’interno del datacenter aziendale e spostando altri moduli e funzionalità sulla nuvola. Seguire una strategia hybrid può essere conveniente perché permette di coniugare la robustezza e la riservatezza dei dati garantite dall’on-premise con la flessibilità e la scalabilità del modello as-a-service. Le aziende potranno così effettuare una selezione mirata delle risorse da tenere in locale o migrare, ad esempio in base alla criticità delle informazioni e alla tipologia di processi. Inoltre, l’approccio ibrido permette di preservare e massimizzare gli investimenti pregressi, senza rinunciare all’innovazione dell’Intelligent ERP basato su cloud.

I vantaggi dell’Intelligent ERP 

In virtù delle sopraccitate caratteristiche tecniche e strutturali, l’Intelligent ERP si presta a guidare il futuro delle aziende perché permette una gestione ottimizzata e automatizzata delle risorse aziendali, consentendo un decision making informato e più rapido. 

Dettagliando le opportunità dell’Intelligent ERP per le imprese, innanzitutto bisogna considerare il miglioramento e l’accelerazione del processo decisionale. Grazie alla tecnologia in-memory, l’Intelligent ERP è in grado di elaborare enormi volumi di dati in tempo reale, restituendo evidenze utili al business a supporto delle scelte strategiche. Così le aziende potranno formulare previsioni basate sulla certezza dei dati, godendo inoltre di suggerimenti e automatismi garantiti dagli algoritmi AI. 

Insomma, l’Intelligent ERP permette alle aziende di guadagnare competitività perché orienta le azioni di business, favorisce l’ottimizzazione dei processi e migliora l’utilizzo delle risorse, allargando gli orizzonti di mercato e garantendo una decisa riduzione dei costi

Altri benefici dell’Intelligent ERP derivano dalla sua natura tendenzialmente cloud-based. Le architetture del gestionale moderno puntano nettamente verso la nuvola: ciò permette alle aziende di beneficiare del modello di pagamento a consumo, spendendo solo per le risorse effettivamente utilizzate, e di ottenere maggiore scalabilità per supportare le applicazioni ad elevata richiesta computazionale. 

L’Intelligent ERP offre inoltre una migliore esperienza utente, grazia anche al supporto dell’intelligenza artificiale. Le tecnologie di machine learning, infatti, consentono di automatizzare task ripetitivi, permettendo all’utente di concentrarsi sulle attività a valore e più strategiche per l’azienda. Gli assistenti virtuali e le soluzioni basate sul Natural Language Processing integrate all’interno del gestionale permettono un’interazione più efficace tra utente e applicazione, accelerando la curva di apprendimento, semplificando l’utilizzo e aumentando la produttività

L’Intelligent ERP alla guida del futuro 

Con il suo connubio di tecnologie avanzate, l’Intelligent ERP rappresenta insomma il futuro della gestione e dell’organizzazione aziendale, offrendo alle imprese l’efficienza, l’efficacia e la flessibilità per muoversi in uno scenario di crescente incertezza economica, dove le decisioni informate e l’ottimizzazione dei processi sono le principali armi vincenti per il business. 

Ricevi la nostra newsletter

Compila il form qui di seguito con i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Qintesi.

Come realizzare un profitto sostenibile

Approfondisci i trend e le linee guida per un’impresa sostenibile