Torna indietro

Sviluppo di un’applicazione per la gestione delle detrazioni IVA sugli Immobili

Sfida

Un importante gruppo assicurativo nell’ambito di un programma di evoluzione della propria piattaforma applicativa, finalizzato all’adozione di innovazioni tecnologiche ed applicative, ha deciso di avviare una nuova iniziativa progettuale per sviluppare lo strumento a supporto del processo di gestione della determinazione delle detrazioni IVA sugli Immobili. La richiesta effettuata si riferisce alla deduzione delle spese di manutenzione in riferimento alle rettifiche della detrazione dell’IVA: l’articolo 187 della direttiva IVA  28 novembre 2006, n. 2006/112/CE individua un periodo minimo di cinque anni per la rettifica della detrazione che, per i beni d’investimento, può essere prolungato dagli Stati membri fino a venti anni.

L’intento di questa evolutiva è quello di creare delle applicazioni che permettano:

  • l’acquisizione dei dati relativi agli immobili da sistemi eterogenei (SAP e no SAP)
  • la gestione e il calcolo delle rettifiche in base alle limitazioni di esercizio previste dall’art. 19 del D.P.R. n. 633/1972
  • la possibilità di effettuare simulazioni e scenari what if (es. cessione di un bene, acquisizione, cambi di natura, ecc.)
  • l’utilizzo di una reportistica operativa che permetta di verificare puntualmente i dati relativi agli immobili e le operazioni effettuate nel corso degli anni.

Soluzione

Il Gruppo di lavoro Qintesi ha realizzato un sistema di app Cloud sviluppate sulla SAP Business Technology Platform (BTP) che permettono di svolgere tutte le attività previste per la gestione del calcolo delle detrazioni Iva ai sensi dell’art 19bis. 

La soluzione integra applicazioni che gestiscono due diverse tipologie di informazioni: vengono infatti rilasciate delle applicazioni utili all’acquisizione ed aggiornamento delle spese incrementative Capex (acquisizione che può avvenire da SAP o da sistemi no SAP); vengono inoltre rilasciate delle applicazioni utili all’acquisizione ed aggiornamento delle informazioni gestionali relative agli Asset (informazioni relativamente alle vendite registrate, variazioni dimensioni, variazione destinazione d’uso). 

L’integrazione delle due tipologie di informazioni fornisce la base dati per il calcolo automatico, simulato e reiterativo delle rettifiche Iva. La soluzione consente di storicizzare il risultato ottenuto (calcolo comma 4/comma 6) per ciascun anno di valutazione.

L’interfaccia utente Fiori consente di gestire tutte queste funzionalità in maniera intuitiva, gestendo all’occorrenza anche l’iteratività del processo, sia per i processi operativi che decisionali. Infine la reportistica consente di avere una visione immediata dei movimenti di periodo e dello storico di ogni cespite, sia nella visione di Gruppo che societaria.

Risultati

Il commento di...

Il progetto è stato particolarmente sfidante considerando la complessità della tematica e la numerosità dei processi coinvolti. I momenti di confronto e stimolo con il Cliente hanno rappresentato un’occasione fondamentale per il potenziamento delle nostre skill e del nostro know-how e ci hanno consentito di realizzare un’applicazione immediatamente applicabile in qualsiasi realtà italiana.
Luigi Granitto
Client Account Senior Manager - Qintesi

Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà.
Copyright © 2014 Qintesi S.p.A. Tutti i diritti riservati.

  • SERVIZI OFFERTI
  • MODULI IMPLEMENTATI
    SAP Fiori

    FI GL

    FI AA

    SAP BTP

Ricevi la nostra newsletter

Compila il form qui di seguito con i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Qintesi.

Il PNRR, occasione da non perdere per la trasformazione digitale

Approfondisci i 4 “pilastri” tecnologici che possono accelerare l’innovazione in azienda