Torna indietro

Il nuovo bilancio elettronico secondo la normativa ESEF

Sfida

Qintesi ha supportato un importante Cliente del settore Engineering & Construction ad adempiere alla nuova normativa europea (direttiva 2013/50/UE) che impone a tutte le società quotate europee di predisporre, a partire dagli esercizi finanziari aventi inizio dal 1° gennaio 2020, le Relazioni Finanziarie consolidate in un formato elettronico unico.

Tale formato è stato definito dall’ESMA (European Securities and Market Authority) e si chiama ESEF (European Single Electronic Format). Si definisce bilancio elettronico in quanto tale formato è una combinazione fra il linguaggio xHTML (che permette la presentazione della relazione finanziaria come una normale pagina web leggibile dagli utenti) e i tag XBRL (eXtensible Business Reporting Language) che permette a strumenti informatici l’accessibilità, l’analisi e la comparabilità dei bilanci consolidati.

 

Soluzione

Per rispondere a questo requisito normativo è stato utilizzato il tool SAP Disclosure Management, che ha permesso il rispetto della nuova normativa ESEF e, al contempo, ha avuto un impatto limitato nell’operatività degli utenti.

Con questa soluzione gli utenti hanno avuto la possibilità di lavorare in modalità collaborativa dando, ognuno per la parte di competenza, il proprio contributo nella redazione della Relazione Finanziaria. Inoltre gli utenti hanno continuato ad utilizzare strumenti Office (quali word ed excel) con i quali erano già familiari. Questo ha permesso una facile adozione da parte di tutti gli utenti.

Le funzionalità standard di DM hanno consentito un sistema di versionamento in grado di rispondere ai requisiti di audit, di effettuare confronti tra versioni e ripristinare la versione corretta in caso di errori. L’adozione della normativa ESEF è stata resa possibile attraverso l’implementazione della tassonomia base (già presente in SAP DM) che è stata estesa per tutte le necessità puntuali del cliente.

Risultati

Il commento di...

Il progetto è stato particolarmente sfidante considerando la complessità della tematica e la numerosità dei processi coinvolti. I momenti di confronto e stimolo con il Cliente hanno rappresentato un’occasione fondamentale per il potenziamento delle nostre skill e del nostro know-how e ci hanno consentito di realizzare un’applicazione immediatamente applicabile in qualsiasi realtà italiana.
Matteo Ferrari
Client Account Executive - Qintesi

Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà.
Copyright © 2014 Qintesi S.p.A. Tutti i diritti riservati.

Ricevi la nostra newsletter

Compila il form qui di seguito con i tuoi dati per rimanere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi di Qintesi.

Il PNRR, occasione da non perdere per la trasformazione digitale

Approfondisci i 4 “pilastri” tecnologici che possono accelerare l’innovazione in azienda